Acqua e Zucchero

Ho bevuto acqua e zucchero, fino ai 15 anni, un bicchiere tutti i giorni.
Era la mia colazione, amando il sonno alle prime luci del mattino ero sempre in ritardo.
Lavati, vestiti, pettina capelli pieni di vertigini, preparati i libri, l’ansia che ti assale per l’interrogazione, la mia pancia è la mia testa, ma priva di dura e pia madre, priva di ogni protezione.
Corri, non pensare, non pianificare, scambia un bicchiere di acqua e zucchero per una colazione, antitesi della calma.
Un ricordo quello dell’acqua con lo zucchero, del tintinnio del cucchiaio nel bicchiere, di mia madre che con quel suono dava inizio alla giornata.
Stile di vita troppo occidentale, che crescendo è svanito del tutto.
Oggi se non mangio quello che dico io, nego sia iniziata davvero la giornata.
Smisi di bere acqua e zucchero per colazione nel 1996, anno in cui uscì Sugar water delle Cibo Matto, gruppo nato a New York a metà degli anni ’90 e composto da due ragazze giapponesi.
I testi del loro primo disco parlavano prevalentemente di cibo.

Qui di seguito vi linko il video, girato da Michel Gondry.

Buona colazione a tutti.

Photo: Francesca Barreca

3 Comments

I commenti sono chiusi.